Gestore della rete elettrica responsabile per sbalzi di tensione

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea con la sentenza del 24 novembre 2023 ha stabilito che il gestore di una rete elettrica è responsabile per danni causati da sovrantensione elettrica dovuta a un cambiamento del livello di tensione. Il gestore della rete va considerato come produttore e di conseguenza è applicabile la direttica 85/374 in materia di responsabilità per danno da prodotti difettosi. L’utente ha diritto di ottenere il risarcimento.

Condividi:

Articoli Correlati